Di cosa si tratta

L’ADOS-2 (Autism Diagnostic Observation Schedule Second Edition) è uno dei più importanti strumenti diagnostici oggi utilizzati per la diagnosi di autismo e delle sindromi correlate.

L’ADOS-2 rappresenta il “gold standard” per la diagnosi di autismo e consente una osservazione standardizzata del comportamento di pazienti affetti da disturbi del neurosviluppo in età compresa tra i 12 anni e l’età adulta.

Consiste in varie attività che permettono all’esaminatore di osservare i comportamenti rilevanti ai fini della diagnosi di autismo nelle aree della comunicazione, dell’interazione sociale, del gioco simbolico e funzionale, attraverso una serie di prove semistrutturate e standardizzate.

L’ADOS-2 È ARTICOLATO IN CINQUE MODULI DI CUI:

  • 4 moduli ai fini dell’ inquadramento diagnostico e definizione del grado di autismo;
  • modulo Toddler (per i bambini tra i 12 e i 30 mesi) per la valutazione del rischio di rientrare nello spettro autistico.Permette di attivare tempestivamente interventi efficaci e ai fini di una diagnosi precoce.

Cos’è L’ADI-R

L’ADI-R è un’intervista comprensiva che raccoglie informazioni sui comportamenti importanti per la diagnosi di autismo.

È composta da 93 domande sulle abilità del soggetto nelle aree funzionali del linguaggio e comunicazione, interazioni sociali reciproche, comportamenti ed interessi ripetitivi, stereotipati e ristretti.

Il test consente di acquisire informazioni sia sullo sviluppo precoce che sul comportamento attuale del soggetto. I risultati possono essere utilizzati per dare sostegno alla diagnosi di autismo e/o per identificare i bisogni clinici dell’individuo.

L’intervista può essere adottata per valutare sia bambini che adulti, se la loro età mentale è al di sopra di 2 anni e 0 mesi.

Le valutazione ADOS e ADI-R sono effettuate da personale sanitario ( Psicologi e Medici) formati per la somministrazione e l’analisi dei dati emersi dalla somministrazione dei test.

L’equipe di medici, terapisti e psicologi dedicati all’area dell’inquadramento diagnostico dei disturbi dello spettro Autistico si basano sui risultati dell’ADOS-2 per effettuare sia una diagnosi, sia impostare un programma di intervento riabilitativo o programma psicoeducativo guidando la famiglia nella comprensione delle caratteristiche del disturbo e nella scelta dell’intervento più appropriato alle caratteristiche del proprio bambino.

Scrivi per info e appuntamenti

Verrai ricontattato nelle prossime ore per fissare un appuntamento

Convenzioni
Convenzionato SSN
cosa occorre
Impegnativa

Segreteria

Dicono di noi

Personale fantastic. Ringrazio il dottor Rossi e tutta l'equipe per aver aiutato mio figlio nel miglior modo possibile. Grazie!
Rossella
Mamma