Di cosa si tratta

Si rivolge a bambini con disturbi di cecità e ipovisione con lo scopo di proporre un approccio riabilitativo mirato a facilitare il loro processo di crescita.

La riabilitazione-abilitazione della funzione visiva è costituita da un insieme di interventi, stimolazioni ed esercizi volti a condurre il bambino verso l’uso del residuo visivo al meglio delle proprie possibilità.

L’intervento riabilitativo deve essere quanto più precoce possibile perché la disabilità visiva, come ogni disabilità in età evolutiva, può interferire con lo sviluppo globale del bambino.

L’intervento riabilitativo plurisensoriale, ha lo scopo di stimolare il processo d’integrazione tra le informazioni provenienti dai sensi residui (tatto, udito, gusto ed olfatto) e l’ottimizzazione del residuo visivo, in modo da promuovere lo sviluppo globale ed armonico dell’individuo.

Prevede programmi personalizzati il più possibile precoci caratterizzati da osservazione, valutazioni e attività riabilitative caratterizzate dall’integrazione di attività di abilitazione/riabilitazione visiva, plurisensoriale, neuro-motoria, cognitiva, psico-educativa e ludica ed inoltre, la possibilità di apprendere, in età scolare, le competenze necessarie per utilizzare il codice di letto/scrittura Braille.

Scrivi per info e appuntamenti

Verrai ricontattato nelle prossime ore per fissare un appuntamento

Convenzioni
Convenzionato SSN
cosa occorre
Impegnativa

Segreteria

Dicono di noi

Personale fantastic. Ringrazio il dottor Rossi e tutta l'equipe per aver aiutato mio figlio nel miglior modo possibile. Grazie!
Rossella
Mamma